Video shock che smaschera la Massoneria

massoneria-video-shock-turchiaIn questo video vedrete alcune scene riprese di nascosto in alcune logge massoniche in Turchia, che fecero molto scalpore e scandalo quando furono trasmesse a suo tempo sulla televisione.
Nella prima parte (fino al min. 5:52) vedrete alcune fasi del rituale di iniziazione massonico, tramite il quale un ‘profano’ diventa ‘massone’ dichiarando ai massoni presenti davanti al ‘Maestro Venerabile’ (il capo della loggia) di accostarsi alla Massoneria perchè vuole ricevere la luce. Potete tra le altre cose assistere al giuramento che fanno i massoni quando vengono iniziati, con il quale giurano di non rivelare a nessuno dei ‘profani’ quello che vedranno e sentiranno nella loggia (pena gravi conseguenze per lui), e di impegnarsi a raggiungere gli obbiettivi della Massoneria, e di obbedire ai principi della Massoneria. Il rituale del puntamento delle spade verso l’iniziato viene spiegato in questa maniera: significa che da quel momento in avanti, se la sua vita sarà attaccata, i massoni lo difenderanno. Considerate dunque a quale rituale diabolico si sottopongono quegli ‘evangelici’ che decidono di entrare nella Massoneria.
Nella seconda parte (5:53-7:16), vedrete un rituale di adorazione satanica a cui possono partecipare solo massoni del 33 grado (il massimo grado nella Massoneria del Rito Scozzese Antico ed Accettato). Viene detto che il maestro anziano che ha fatto il rituale beveva il sangue di una capra che era stata sacrificata a Satana nel mezzo della loggia.
Nella terza parte (7:17-8:7), la celebrazione di un matrimonio all’interno di una loggia.

Ben dice l’apostolo Paolo: “Non siate dunque loro compagni; perché già eravate tenebre, ma ora siete luce nel Signore. Conducetevi come figliuoli di luce (poiché il frutto della luce consiste in tutto ciò che è bontà e giustizia e verità), esaminando che cosa sia accetto al Signore. E non partecipate alle opere infruttuose delle tenebre; anzi, piuttosto riprendetele; poiché egli è disonesto pur di dire le cose che si fanno da costoro in occulto. Ma tutte le cose, quando sono riprese dalla luce, diventano manifeste; poiché tutto ciò che è manifesto, è luce. Perciò dice: Risvegliati, o tu che dormi, e risorgi da’ morti, e Cristo t’inonderà di luce” (Efesini 5:7-14).

Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

Articoli correlati:

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...